Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 1 ottobre 2011

Read Full Post »


Quando l’anima si nasconde comincia il dolore 

e noi non abbiamo più né la percezione né la dignità del corpo.

Tristemente nascosta l’anima geme in cerca delle sue scaturigini.

Ciò che l’uomo chiama delirio non è altro che l’assenza dell’anima. 

Persino santa Teresina al momento del trapasso lamentava questa non

presenza di Dio.

E forse è questo il momento tragico della nostra esistenza: 

un trapasso senza anima, un volto senza cuore. 

L’uomo guarda al proprio simile come se fosse un dilemma, 

una porta che non si aprirà mai.

E’ vergognoso della sua assenza in sé, 

si vergogna anche degli altri e di essere simile agli altri. 

Ma l’anima non è bugiarda, 

quando si nasconde è perché tu non hai la verità, 

ma poichè l’anima e soprattutto il corpo hanno paura del giudizio degli altri 

è in quel momento che l’uomo viene raggiunto dalla morte.

(Alda Merini)

Read Full Post »

A me la mia vita non piace 

e non posso cambiarla. 

Mi sforzo allora di farmela piacere 

e qualche volta mi dimentico, 

dico che la vita è bella. 

Ma la vita degli altri 

mi sta sempre davanti 

e mi viene una gran malinconia 

perché nessuno riesce a mentire 

davanti a me che so mentire qualche volta 

così bene da dimenticare 

che mi sto inventando la vita. 

Andrà a finire che perderò 

il filo delle bugie e delle verità 

e una cosa nascerà simile 

alla necessità di odiare qualcuno che amo 

nella speranza che male e bene 

non mentano più e smettano 

di sembrare diversi. 

(Roberto Pazzi)

Read Full Post »