Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 15 agosto 2013

Read Full Post »

4 (5)

Lei aveva paura,

aveva imparato che ci si può fare molto male

quando si decide di lasciarsi andare,

aveva provato a costruire dei muri altissimi

e aveva imparato a nascondersi dietro mille scuse,

ma se c’era una cosa di cui era stata sempre sicura,

era di non volere rimpianti.

Tutto, ma i rimpianti mai.

Uccidono più delle pistole.

Si muore

e nemmeno ci si accorge di essere morti.

(Karen Lojelo)

Read Full Post »

4 (7)Passeggio per le stanze

e apro le finestre

perché entri il Tempo di Ieri invecchiato.

Se vedessi!

Tra le buganvillee

stancamente giocano

i figli che mai avremo.

Io li guardo. Loro mi guardano.

Il mio cuore fuma.

Questo è il luogo

in cui il mio cuore fuma.

E a quest’ora,

nel balcone, zitta,

io so che anche tu muori

e pensi a me fino a dissanguarti.

Anch’io penso a te.

Ascoltami, ovunque tu sia:

da questa ferita non esce soltanto sangue:

me ne esco io.

 

(Manuel Scorza)

Read Full Post »

4 (6)Non so se sei vivo

o sei perduto per sempre,

se posso ancora cercarti nel mondo

o ti debbo piangere mestamente

come morto nei pensieri della sera.

 

Ti ho dato tutto: la quotidiana preghiera

e la struggente febbre dell’insonnia,

lo stormo bianco dei miei versi

e l’azzurro incendio degli occhi.

 

Nessuno mi è stato più intimo di te,

nessuno mi ha reso più triste,

nemmeno chi mi ha tradita fino al tormento,

nemmeno chi mi ha lusingata e poi dimenticata.

 

(Anna Achmatova)

Read Full Post »