Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 8 maggio 2018

Annunci

Read Full Post »

Il nostro viale

era il mattino,

silenzioso,

mattino di aprile,

immote come fanciulle

scendevamo nell”aia

dei nostri sogni infiniti,

qualcosa ci consolava

la ridente e giocosa giovinezza,

eravamo come le capre

ci bastava un po’ d”erba

e un po’ di rorida acqua.

Adesso la tempesta

ci avvelena,

e il nostro cuore

é fatto sospettoso

dai mille pericoli di vita,

forse tremiamo per gli altri

ma in fondo siamo rimaste intatte

credenti in un Dio che non muore,

ma forse ci troveremo

oltre queste barriere

come angeli oscuri

che hanno patito la morte

ma che possono credere ancora

che oltre le mura del cielo

sorga una terra santa,

edificante leggera,

la terra di tutti i fratelli.

(Alda Merini)

Read Full Post »