Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘destino’

C’è un solo libro che leggo e rileggo

senza stancarmi mai: il libro della vita mia.

È stato scritto a quattro mani:

quelle del destino e le mie.

E, a bordo pagina, appunti sparsi

di chi ha voluto dare il proprio contributo.

Sentiti ringraziamenti a tutti…

ma una penna ce l’ho.

Lasciatemi continuare a scrivere la mia storia

come voglio. Come posso.

 

(Barbara Brussa)

Read Full Post »

 

C’è un filo rosso che unisce chi non si è mai conosciuto,

che ci lega a qualcuno che forse incontreremo domani.

C’è un filo rosso che guida e incrocia i nostri destini

e ci porta ad amare a prima vista lo sconosciuto

che è nella nostra vita da sempre!

 

(Louis Malle)

Read Full Post »

Desidero solo silenzio e quiete,

non parlarmi di cose del passato e del futuro

non parlarmi di ieri e non andare

all’indomani.

Questo attimo, per me,

non ha nè prima nè dopo

non ha più senso

ieri è scomparso quali echi e ombre

e l’ignoto domani si dilaga lontano

e non si vede più

sarà forse diverso di quanto han disegnato

le mani dai sogni tuoi e miei,

diverso di quanto desideriamo?

Questo attimo, e non altri tempi,

è un fiore che si apre nelle nostre mani:

senza frutti senza radici

ma è solo un fiore di spontanea bellezza,

teniamolo bene prima che si strappi,

amore mio!

(Fadwa Toqan)

Read Full Post »

 

Quieta voglio ringraziare il mio destino:

mai ti perdo del tutto

Come una perla cresce nella conchiglia,

così dentro di me

germoglia dolcemente il tuo essere bagnato di rugiada.

Se infine un giorno ti dimenticassi –

allora sarai tu sangue del mio sangue

allora sarai tu una cosa sola con me –

lo vogliano gli dei

(Karin Boye)

Read Full Post »

 

La poesia è nascosta nelle parole,

è tutto quello che so.

Il mio destino è non capire quasi nulla.

Sul niente possiedo profondità.

Non coltivo connessioni con il reale.

Per me forte non è chi scopre l’oro.

Forte per me è chi scopre cose insignificanti:

del mondo e nostre.

Per questa piccola frase mi hanno eletto imbecille.

Mi sono emozionato e ho pianto.

Ho un debole per gli elogi.

(Manoel de Barros)

Read Full Post »

Volevo dire che io la voglio, la vita,

farei qualsiasi cosa per poter averla,

tutta quella che c’è,

tanta da impazzirne,

non importa,

posso anche impazzire ma la vita

quella non voglio perdermela,

io la voglio, davvero,

dovesse anche fare un male da morire

è vivere che voglio.

Voglio cavalcare la mia vita …

senza voltarmi …

voglio lasciare dietro di me solo polvere …

e correre incontro al mio destino,

e adesso …

provate a prendermi …

 (Alessandro Baricco)

Read Full Post »

Dal profondo della notte che mi avvolge

buia come il pozzo più profondo

che va da un polo all’altro,

ringrazio qualunque Dio esista

per l’indomabile anima mia.

Nella feroce morsa delle circostanze

non mi sono tirato indietro

né ho gridato per l’angoscia.

Sotto i colpi d’ascia della sorte

il mio capo è sanguinante, ma indomito.

Oltre questo luogo di collera e lacrime

incombe solo l’orrore delle ombre

eppure la minaccia degli anni

mi trova, e mi troverà, senza paura.

Non importa quanto sia stretta la porta,

quanto piena di castighi la vita.

Io sono il padrone del mio destino:

io sono il capitano della mia anima.

(William Ernest Henley)

Read Full Post »

La vita
una corsa continua
verso cosa
verso chi
non lo sai
se non quando, un mattino,
come l’ultimo tassello di un puzzle
in un rimescolare infinito
senz’ordine alcuno
che non il caso 
ti ritrovi a chiudere il cerchio
a quadrare un disegno
di cui non sapevi
fino ad allora
di esserne la protagonista principale:
correvo, ignara,
incontro al mio destino

(Anonimo)

Read Full Post »

Ho messo la mia anima fra le tue mani.
Curvale a nido. Essa non vuole altro
che riposare in te.
Ma schiudile se un giorno
la sentirai fuggire. Fa’ che siano
allora come foglie e come vento,
assecondando il suo volo.
E sappi che l’affetto nell’addio
non è minore che nell’incontro. Rimane
uguale e sarà eterno. Ma diverse
sono talvolta le vie da percorrere
in obbedienza al destino. 

(Margherita Guidacci)

Read Full Post »

Mescolo le carte
imbroglio il destino.
Nascondo il dolore
mi gioco un sorriso.
Strappo l’angoscia
abbraccio la speranza.
Dai ancora un giro
per confondere il tempo.
La verità è crudele
nascondo anche quella.
Mi gioco il coraggio
chiedo del tempo.
Aggiungo dei giorni
trattengo le lacrime.
Non voglio compassione.
Vincerò, io lo so,
quest’ ultima mano.
(Silvana Stremiz)


Read Full Post »

Così, viaggiando nel tempo, nei giorni, conosci milioni di anime.
Ci parli, sorridi, le guardi, di tanto in tanto ti fermi, ricambi gli sguardi.
Poi però riprendi il tuo cammino.
D’improvviso ne incontri una che stravolge il senso del tuo percorso per sempre, mobilita inevitabilmente le vecchie prospettive territoriali e oserei dire anche l’origine del tuo cielo, la direzione dei tuoi occhi.
Dopodiché nulla sarà più maledettamente uguale. Mai più.
E nel preciso istante in cui te ne accorgerai capirai perché da tutto il resto sei sempre andato via..
(Massimo Bisotti)


Read Full Post »

Il destino suole appostarsi dietro l’angolo, come un borsaiolo, una prostituta o un venditore di biglietti della lotteria, le sue incarnazioni più frequenti.Ma non fa mai visita a domicilio. Bisogna andare a cercarlo.

(“L’ombra del vento” – Carlos Ruiz Zafòn)

Read Full Post »

Eravamo così lontani uno dall’altra
mari c’erano fra noi
montagne e acque
fuoco e vento.
Lunghi anni di oscura disperazione
c’erano fra di noi.
Ma ci incontrammo
nonostante tutto
perchè la vita
lo voleva ciecamente

(Otto René Castillo)

Read Full Post »

Older Posts »