Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Oriana Fallaci’

43Vi sono momenti nella vita
in cui tacere diventa una colpa,
e parlare diventa un obbligo.
Un dovere morale,
un imperativo categorico
al quale non ci si può sottrarre.

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

IMG-20170801-WA0015E’ la vita.

A volte credi

che due occhi ti guardino

e invece

non ti vedono neanche.

A volte credi

d’aver trovato

qualcuno che cercavi

e invece

non hai trovato nessuno.

Succede.

E se non succede,

è un miracolo.

Ma i miracoli

non durano mai.

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

5

La durezza di una pena sopportata

si avverte solo quando ce ne siamo liberati e,

stupefatti, si esclama:

come ho fatto a tollerare un simile inferno?

La vita è straordinaria,

rimargina le ferite ad una velocità folle.

Se non restassero cicatrici

non ci ricorderemmo che di lì sgorgò sangue.

Del resto anche le cicatrici svaniscono,

impallidiscono e spariscono.

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

1 (2)

“Non sono una madonna,

e non ho nessuna intenzione di diventarlo.

Ho la faccia di una donna qualsiasi

e passo per una donna qualsiasi

perchè mi agito poco.

Ma dentro sono molto peggio di una donna qualsiasi.

A volte mi chiedo se non sono una donna sbagliata.”

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

4

Non è vero che non credi all’amore.

Ci credi tanto da straziarti

perché ne vedi così poco

e perché quello che vedi

non è mai perfetto.

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

3

Tu ritorni col cervello ed il cuore sbranati da una ferita gravissima: ma gli altri lo ignorano perché nelle apparenze tu sei come prima.

Lasciali in questa illusione , non raccontare che sei cambiata, non raccontare la guerra che ti ha fatto cambiare

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

L’abitudine è la più infame delle malattie

perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia,

qualsiasi dolore, qualsiasi morte.

Per abitudine si vive accanto a persone odiose,

si impara a portar le catene, a subir ingiustizie,

a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto.

L’abitudine è il più spietato dei veleni

perché entra in noi lentamente, silenziosamente,

cresce a poco a poco

nutrendosi della nostra inconsapevolezza

e quando scopriamo di averla addosso

ogni fibra di noi s’è adeguata,

ogni gesto s’è condizionato,

non esiste più medicina che possa guarirci.

(Oriana Fallaci)

Read Full Post »

Older Posts »