Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2017

20543686_1997932103770049_1986690351838112138_oEra bella lo stesso,

anche con tutte

le sue malinconie.

Era bella lo stesso

quando si vestiva di queste.

Era bella lo stesso

con il suo viso rivolto al sole,

questo glielo illuminava,

evidenziava la notte trascorsa.

Era bella anche quando

si portava addosso

il suo carico di mancanze

e le lasciava volare.

Le lasciava al vento,

avrebbero trovato il modo

di ritornare.

Era bella perché

il suo sorriso c’era

benché fosse velato

di tristezza.

Benché i suoi occhi

chiedessero una carezza,

non riuscivano a essere vuoti,

erano pieni,

lì dentro si fermava ogni età.

E parlava,

ma poco,

desiderava essere ascoltata,

preferiva raccontare storie

solo con gli occhi,

solo come gli sguardi

sanno raccontare,

in maniera così limpida,

viva, amabile.

Portava addosso

speranze fittizie

e vane illusioni,

ma era lo stesso bella,

con tutte le sue manie,

rimproveri, e svelati desideri.

La sua fragilità

era celata nella sua forza,

quella che aveva nel camminare,

nell’interrogarsi, nel raccogliersi,

nel ricominciare.

Lei era lo stesso bella,

anche quando aveva paura.

Anche quando, giunta la notte,

trovava il coraggio

di addormentarsi,

portandosi dietro

nei sogni incertezze e timori.

Bella perché manifestava

sensibilità in ogni gesto

e viveva attraverso gli occhi,

immaginava altre vite,

immaginava nuove mancanze,

nuovi ricordi, nuovi colori

e aquiloni nel cielo.

Ed era bella perché così vinceva,

così riusciva a donare

colore al buio.

(Tiziana Curcio)

Annunci

Read Full Post »

Read Full Post »

21559037_10212973330602368_2530248219818613998_nSento sempre l’abbandono,

anche quando una foglia

che guardo cade,

e un soffio la rapisce

portandola lontano.

Forse per questo

ho scelto la solitudine,

per non vedere

nulla allontanarsi,

non porte che si chiudono,

corpi che spariscono.

(Isabella Santacroce)

Read Full Post »