Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Emozioni in versi’ Category

19554650_1268492496609506_5641333804925119496_nMi piace il verbo sentire.

Sentire il rumore del mare,

sentirne l’odore.

Sentire il suono della pioggia

che ti bagna le labbra.

Sentire l’odore di chi ami,

sentirne la voce

e sentirlo col cuore.

Sentire è

il verbo delle emozioni,

ci si sdraia

sulla schiena del mondo

e si sente.

(Alda Merini)

Read Full Post »

fa061d7977a60da6605f286651a92665

Se tu sapessi, Dio,

che per conoscere

una donna

bisogna amarla,

bisogna entrare

nelle sue viscere

e sentire il calore

dei suoi gemiti,

capiresti cos’è

la passione umana

che muore d’amore

e si perde

perchè vuole

la morte.

(Alda Merini )

Read Full Post »

Read Full Post »

19894605_1879841872232668_3631529402721386216_nSpesso ripeto sottovoce

che si deve vivere

di ricordi

solo quando

mi sono rimasti

pochi giorni.

Quello che è passato

è come se

non ci fosse

mai stato.

Il passato

è un laccio che

stringe la gola

alla mia mente

e toglie energie

per affrontare

il mio presente.

Il passato è solo fumo

di chi non ha vissuto.

Quello che ho già visto

non conta più niente.

Il passato ed il futuro

non sono realtà

ma solo

effimere illusioni.

Devo liberarmi

del tempo

e vivere il presente

giacché non esiste

altro tempo

che questo

meraviglioso istante.

(Alda Merini)

Read Full Post »

423ed04385d50adc536696d71d26351bPotremmo incontrarci

per caso,

berci sorridendo,

come se fossimo caffè dolci,

e poi rendere

indimenticabile

una di queste

domeniche qualunque

(Michele Cogni)

Read Full Post »

a7d3c1472eefeb6b039a5d8c9323676aLei venne da te

piena di tracce di passato,

schiva, disillusa

ma con quel sorriso

ancora acceso

di chi non si è arreso.

 Tu avevi solchi sulle mani,

ed hai scavato ancora

per farne strade di fiducia

dove farla camminare.

E senza tutta

quell’assurda gelosia

di quel che è stato,

con un abbraccio

l’hai spogliata

degli amori di ieri

e lasciandola vestita

della tua vita

hai detto :

– Quel che hai avuto

prima di me

lo dimenticherai.

Quel che verrà

dopo di me

non lo vorrai

più conoscere_

(Massimo Bisotti)

Read Full Post »

2-2Non voglio far dissolvere

nessuno dei miei

fantasmi personali.

Voglio cominciare

a conoscerli bene,

intimamente.

Adoro sentirmi in mondi

per niente familiari,

disorientata, spaesata.

Non sono

come la maggior parte

delle persone,

frammentate

in migliaia di pezzetti.

Sono un insieme,

un oceano di sensazioni,

scintillii,

seta, pelle, occhi, bocche,

desiderio.

(Anaïs Nin)

Read Full Post »

Older Posts »